SAN VITO DEI NORMANNI

Situato nella penisola del Salento, poco distante dalla splendida costa adriatica pugliese, San Vito dei Normanni conserva al suo interno importanti opere d'arte.

La sua origine sembra dovuta all'arrivo di una colonia di slavi in fuga dai Saraceni (963) i quali fondarono Castri Sancti Viti, il primo nucleo della città dedicato a San Vito martire.
Boemondo d’Altavilla vi fece costruire una torre quadrata circondata da un fossato (1096) per dedicarsi alla passione della caccia.

Il territorio comunque venne abitato fin dall'età del bronzo come testimoniato dai ritrovamenti di tombe e ceramiche effettuati in località Mondescine. Reperti dell'età del ferro e di epoca messapica (VIII sec. a.C.) sono stati ritrovati nelle contrade Castello e Paretone.

San Vito degli Schiavoni s'accrebbe di popolazione alla fine del Medioevo quando la minaccia dei Turchi spinse gli abitanti dei casali sparsi sul territorio ad aggregarsi nella zona della torre normanna e a costruire il Castello.
A partire dal XV secolo il borgo fortificato divenne comune e vennero superati i limiti delle mura e San Vito si sviluppò verso l'esterno.
Nei secoli furono amministratori del borgo i Sambiase, i De Gragnano, i Chiaramonte, i Del Balzo, i Palagano, gli Albrizio, i Serra, i Belprato, i Caracciolo e dai Dentici di Frasso.

Nel basso medioevo vennero costruite la chiesa di San Giovanni e la chiesa di Santa Maria degli Angeli dando al forte una connotazione urbanistica più completa.
Nel 1484 la cittadina fu saccheggiata da Venezia sempre in cerca di nuovi porti commerciali lungo la costa adriatica pugliese.
Sul finire del '500 a San Vito come in altri centri pugliesi arrivarono nuove confraternite religiose che edificarono nuove chiese e conventi.
Nel XVI secolo San Vito divenne parte dei domini della corona di Spagna conoscendo un periodo di declino economico che la accompagnò per tutta la durata del Regno delle Due Sicilie.

A partire dal 1799, anno dell'esperienza repubblicana di Napoli, e per tutto l'Ottocento gli abitanti di San Vito parteciparono attivamente a tutti gli eventi risorgimentali che condussero alla data dell'annessione al Regno d'Italia (1861). Il paese fu anche sede di una rivendita carbonara.

Il 13 dicembre 1863 l'abitato assunse l’attuale nome di San Vito dei Normanni.

In città oltre al Castello si può visitare la Chiesa di Santa Maria della Vittoria (1571-1595) costruita per commemorare la vittoria sui Turchi con la Battaglia di Lépanto, alla quale alcuni cittadini parteciparono attivamente.

Notevoli fuori città le chiese rupestri, fondate dai monaci basiliani in fuga dalle persecuzioni iconoclaste dell'imperatore d'Oriente (VII-X sec.), tra le quali ricordiamo San Giovanni e San Biagio.

S.VITO DEI NORMANNI
città d'arte

regione Puglia

 

Guida della città
profilo artistico
musei
eventi

Visita S. Vito dei Normanni
Alberghi a S. Vito

 

Città della Puglia
Andria
Barletta
Bari
Brindisi
Foggia
Lecce
Taranto
Trani
Altre città d'arte
Acaya
Alberobello
Alezio
Altamura

Ascoli Satriano

Bisceglie
Bitonto
Bovino
Calimera
Canosa
Casarano
Castel del Monte
Castellaneta
Ceglie Messapica
Cerignola
Cisternino
Conversano
Copertino
Cutrofiano

Francavilla Fontana

Galatina
Gallipoli
Gioia del Colle
Giovinazzo
Gravina
Grottaglie
Isole Tremiti
Locorotondo
Lucera
Maglie
Manduria
Manfredonia
Martano
Martina Franca
Massafra
Melendugno
Melpignano
Mesagne
Modugno
Molfetta
Monopoli
Monte Sant'Angelo
Nardò
Ostuni
Otranto
Parabita
Peschici
Poggiardo
Polignano a Mare
Putignano
Ruvo di Puglia
San Ferdinando di Puglia
San Vito dei Normanni
San Severo
Specchia
Terlizzi
Tricase
Troia
Ugento
Vico del Gargano
Vieste
Siti Archeologici
Egnazia
Ordona (Herdonia)
Oria
Siponto

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 


ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your ArtTravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK