BISCEGLIE

Lungo la costa adriatica, circondata da baie con acque cristalline, Bisceglie custodisce il suo patrimonio architettonico per il visitatore più attento.

La zona risulta abitata fin dall'antichità come testimoniato dai ritrovamenti di reperti preistorici effettuati nelle grotte di Santa Croce (7 km dal centro) e dal Dolmen della Chianca (XVI - XV Sec. a.C.), situato a circa 5 Km da Bisceglie.

L'origine del nome viene collegata al latino Vigiliae, inteso come posto di guardia, in quanto in epoca romana la sua costa era facile approdo per le navi provenienti da tutto il Mediterraneo e quindi la zona doveva essere munita anche di torri di vedetta.

La nascita di Bisceglie avvenne in epoca longobarda quando un primo borgo contadino dedito anche alla pesca si formò lungo la costa.
Più tardi Bisceglie comparve in un documento del 1063 come piccolo borgo fortificato sotto la giurisdizione del normanno Pietro I il quale sembra se ne fosse impossessato nel 1054.
Nel 1063 divenne anche sede vescovile ed undici anni più tardi fu edificata la Cattedrale di S.Pietro in stile normanno. Dell'anno successivo fu la costruzione della chiesa di Sant'Adoeno mentre tutto il periodo normanno e successivamente svevo fu caratterizzato da un grande sviluppo economico legato alla vocazione marinara di Bisceglie che strinse patti con Amalfi e le città della costa dalmata.

Nel 1222 l'Imperatore Federico II avviò la costruzione del Castello e fece completare la torre maestra oggi conosciuta come Torre Normanna.

Nello stesso secolo gli Angioini scesero in Italia chiamati dal papa Clemente IV e s'inserirono nella lotta civile tra ghibellini e guelfi. Nel 1266, in seguito alla sconfitta del figlio di Federico II Manfredi, Bisceglie passa sotto dominazione francese venendo affidata fino al 1300 alla famiglia dei Monfort, scesa al seguito degli Angioini. Successivamente fu la famiglia Falcone a dominare la vita pubblica della città la quale rimase dalla parte degli Angioini meritandosi l'appellativo di Fedelissima.
Tutto il Trecento fu comunque costellato di continui scontri tra i quali il più famoso fu certamente quello tra Luigi I d'Angiò e Carlo III di Durazzo. Entrambi riconosciuti eredi dalla regina Giovanna I di Napoli ed entrambi della dinastia angioina, si fronteggiarono a Bisceglie dove Luigi trovò la morte e venne seppellito nella chiesa di San Ludovico, poi ricostruita con il nome di San Luigi.

Nel 1443 Alfonso V d'Aragona scacciò gli Angioini da Napoli dopo sei mesi di lungo assedio ed avviò la conquista della Puglia trovando non poche resistenze con alcune città fedeli agli angioini tra le quali Bisceglie si distinse.
Una volta affidato il feudo agli Orsini Del Balzo questi si ribellarono chiamando in causa nuovamente Giovanni d'Angiò di Calabria ed innescando un nuovo conflitto, fino al 1462 quando il re Ferdinando D'Aragona e i Del Balzo Orsini siglarono un accordo vantaggioso per la città che tornò nelle mani di Francesco II Del Balzo Orsini il quale avviò la costruzione di nuove mura ed il restauro della città.
Il figlio Pirro tuttavia andò contro i reggenti perdendo il feudo che divenne un marchesato alle dipendenze di Francesco. Nel 1498 Bisceglie fu dote di Alfonso d'Aragona nello sposalizio con Lucrezia Borgia, figlia di Papa Alessandro VI.
Lo scontro tra francesi e spagnoli proseguì fino al 1513 quando prevalsero i secondi i quali regnarono per circa due secoli fino alla salita al trono di Napoli dei Borboni. Bisceglie, ad esclusione della pausa repubblicana di Gioacchino Murat (1808-1815), rimase sotto influenza borbonica fino alla sua unificazione al Regno d'Italia (1860).

Tantissime le mete culturali a Bisceglie partendo dalla sua Cattedrale, passando per le chiese di S.Domenico (XII sec.), S.Matteo (1090), S.Giovanni in Castro, S.Luigi ('500) e la chiesa di S.Margherita (fine XII sec.).

Il Castello Svevo domina il centro storico impreziosito dalla presenza di numerosi palazzi nobiliari.

BISCEGLIE
città d'arte

regione Puglia

 

Guida della città
profilo artistico
musei

Visita Bisceglie
Alberghi a Bisceglie

 

Città della Puglia
Andria
Barletta
Bari
Brindisi
Foggia
Lecce
Taranto
Trani
Altre città d'arte
Acaya
Alberobello
Alezio
Altamura

Ascoli Satriano

Bisceglie
Bitonto
Bovino
Calimera
Canosa
Casarano
Castel del Monte
Castellaneta
Ceglie Messapica
Cerignola
Cisternino
Conversano
Copertino
Cutrofiano

Francavilla Fontana

Galatina
Gallipoli
Gioia del Colle
Giovinazzo
Gravina
Grottaglie
Isole Tremiti
Locorotondo
Lucera
Maglie
Manduria
Manfredonia
Martano
Martina Franca
Massafra
Melendugno
Melpignano
Mesagne
Modugno
Molfetta
Monopoli
Monte Sant'Angelo
Nardò
Ostuni
Otranto
Parabita
Peschici
Poggiardo
Polignano a Mare
Putignano
Ruvo di Puglia
San Ferdinando di Puglia
San Vito dei Normanni
San Severo
Specchia
Terlizzi
Tricase
Troia
Ugento
Vico del Gargano
Vieste
Siti Archeologici
Egnazia
Ordona (Herdonia)
Oria
Siponto

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 


ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your ArtTravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK