MAGLIE

Città del Salento in provincia di Lecce a metà strada tra Gallipoli e Otranto, Maglie si sviluppò nel Medioevo attorno al suo castello.

Ma in un'altra epoca remota il territorio fu certamente popolato come dimostrato dai ritrovamenti e dalle testimonianze paleolitiche dei dolmen di Calamauri, Chianca, Specchia e deii menhir di Franite, Spruno, e Calamauri.
Altri rinvenimenti testimoniano a loro volta l'attività delle popolazioni durate la successiva età del bronzo (3.500-XII sec. a.C.).

Certamente nell'area non si formò nessun nucleo della futura Maglie e si dovette aspettare fino al VII secolo d.C. per avere il primo insediamento di Longobardi.
In epoca bizantina (VII-XI sec.) Maglie cominciò a svilupparsi e vennero edificate le chiese di Sant’Egidio, San Vito e le Torri di San Basilio. Alcuni monaci basiliani in fuga dalle persecuzioni iconoclaste furono attivi sul territorio.
Il nuovo centro prese il nome di Megalia poi mutato in Maglie, forse derivato dal messapico Malle, che significa altura.

Con l'arrivo dei Normanni nell'XI secolo, il borgo si allargò sensibilmente conoscendo un periodo di sviluppo economico poi proseguito con gli Svevi.
Furono i d'Angiò (1266) a volere la costruzione del castello.

Passata sotto il dominio degli Aragonesi (1442) Maglie conobbe come altre città pugliesi il flagello delle incursioni turche. Tristemente famosa fu quella del 1491.

Nel 1449 il borgo venne concesso in feudo ai Lubelli che lo amministrarono fino al 1608, anno della vendita del castello ai Maresgallo. Passò poi ai Prato (1707), ai Filomarino (1711) che modificò per primo la fortezza angioina, ai Capece di Barbarano (1723) che aggiunsero un bel portale barocco.

Nel 1806, anno di abolizione dei diritti feudali da parte del governo bonapartiano di Napoli, l'ultima discendente dei Capece lascia il castello ai Gesuiti con la condizione che divenisse un Collegio (1843).

Nel 1861 Maglie divenne parte del Regno d'Italia come tutte le Puglie.

La visita di Maglie comprende il castello divenuto Palazzo Capece, la Chiesa Madre con bel campanile adiacente, l'antica Madonna delle Grazie e la chiesa di S. Giovanni (fine XVI sec.). Poco fuori Maglie anche il Santuario della Madonna Addolorata, in stile barocco.

Ogni anno in agosto si tiene in città il Mercatino del Gusto, un momento ideale per conoscere storia e tradizioni di questa bella località salentina.

Nei dintorni di Maglie è possibile visitare il casale abbandonato di Roca Vecchia.

MAGLIE
città d'arte

regione Puglia

 

Guida della città
profilo artistico
musei

Visita Maglie
Alberghi a Maglie

 

Città della Puglia
Andria
Barletta
Bari
Brindisi
Foggia
Lecce
Taranto
Trani
Altre città d'arte
Acaya
Alberobello
Alezio
Altamura

Ascoli Satriano

Bisceglie
Bitonto
Bovino
Calimera
Canosa
Casarano
Castel del Monte
Castellaneta
Ceglie Messapica
Cerignola
Cisternino
Conversano
Copertino
Cutrofiano

Francavilla Fontana

Galatina
Gallipoli
Gioia del Colle
Giovinazzo
Gravina
Grottaglie
Isole Tremiti
Locorotondo
Lucera
Maglie
Manduria
Manfredonia
Martano
Martina Franca
Massafra
Melendugno
Melpignano
Mesagne
Modugno
Molfetta
Monopoli
Monte Sant'Angelo
Nardò
Ostuni
Otranto
Parabita
Peschici
Poggiardo
Polignano a Mare
Putignano
Ruvo di Puglia
San Ferdinando di Puglia
San Vito dei Normanni
San Severo
Specchia
Terlizzi
Tricase
Troia
Ugento
Vico del Gargano
Vieste
Siti Archeologici
Egnazia
Ordona (Herdonia)
Oria
Siponto

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 


ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your ArtTravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK