GROTTAGLIE

Non distante da Taranto e dalla costa Jonica, Grottaglie svela già nel suo nome la caratteristica principale del suo territorio.

Il suo nome deriva dal latino Cryptae aliae, che significa diverse grotte. E proprio le grotte furono rifugio e abitazione per i popoli del luogo fin dal Neolitico che nel corso dei secoli diedero vita alla formazione di alcuni villaggi.

Del periodo successivo non si sa molto ma i ritrovamenti fanno pensare ad un periodo di forte sviluppo commerciale sia in epoca greca che romana.
L'arrivo dei Goti nel V secolo portò alla distruzione dei villaggi e la fuga degli abitanti nelle grotte che vennero abbandonate solo dopo la pacificazione del territorio nel VI secolo dopo la guerra greco-gotica (535-553).
Sotto il dominio bizantino gli abitanti fuoriuscirono dalle grotte formando il Casale Cryptalearum al quale nel tempo si aggiunsero altri abitanti.
Passata ai Normanni nell'XI secolo fu donata alla Mensa Arcivescovile Tarantina da ROberto il Guiscardo nel 1076.
Nel 1297 il duca di Calabria Roberto concesse ai casali vicini di aggregarsi a Casale Cryptalearum dando luogo a Casalgrande.

Sotto la guida del vescovo Giacomo d'Atri nel XV secolo vennero edificate la cinta muraria, la Chiesa Madre, e il Castello Episcopio.
Tuttavia il governo dei vescovi non sempre fu ben accetto dalla popolazione e nel tempo maturarono anche delle sacche di malcontento culminate nelle rivolte popolari del 1647 e del 1734.

Sotto il dominio dei Borboni (dal 1734) la situazione non migliorò molto e lo scontro tra i vescovi e i feudatari Cicinelli s'inasprì fino alla data dell'abolizione del diritto feudale nel 1806.
La discesa di Napoleone Bonaparte in Italia nel 1799, la diffusione degli ideali laici e repubblicani e la formazione della Repubblica di Napoli (1808-1815) provocarono anche l'annullamento di tutto il patrimonio dei vescovi il quale venne smembrato. Per Grottaglie fu quindi un duro colpo essendo stata in mano alla curia per secoli.

Nell'Ottocento, prima di arrivare alla data dell'unificazione nel Regno d'Italia (1861), Grottaglie dovette fronteggiare il fenomeno del brigantaggio che poté nascere grazie all'assenza di controllo sul territorio da parte del potere centrale borbonico.

In città i maggiori monumenti sono la Cattedrale ed il Castello Episcopio.
Il castello fu la sede del potere dei vescovi tarantini durante i secoli e venne costruito nel XV secolo e poi rimaneggiato fino al XVII secolo. Oggi è sede del Museo della ceramica.

La Chiesa Madre sorge in piazza Regina Margherita mostrando la sua facciata in stile romanico.

Escludendo l'adiacente Palazzo Cicinelli, dimora degli unici feudatari laici di Grottaglie, e pochi altri palazzi in città prevalgono edifici religiosi a testimonianza del potere esercitato dai vescovi: la chiesa della Madonna del Lume, il Monastero delle Clarisse (1587), la Chiesa dei Paolotti.

GROTTAGLIE
città d'arte

regione Puglia

 

Guida della città
profilo artistico
musei

Visita Grottaglie
Alberghi a Grottaglie

 

Città della Puglia
Andria
Barletta
Bari
Brindisi
Foggia
Lecce
Taranto
Trani
Altre città d'arte
Acaya
Alberobello
Alezio
Altamura

Ascoli Satriano

Bisceglie
Bitonto
Bovino
Calimera
Canosa
Casarano
Castel del Monte
Castellaneta
Ceglie Messapica
Cerignola
Cisternino
Conversano
Copertino
Cutrofiano

Francavilla Fontana

Galatina
Gallipoli
Gioia del Colle
Giovinazzo
Gravina
Grottaglie
Isole Tremiti
Locorotondo
Lucera
Maglie
Manduria
Manfredonia
Martano
Martina Franca
Massafra
Melendugno
Melpignano
Mesagne
Modugno
Molfetta
Monopoli
Monte Sant'Angelo
Nardò
Ostuni
Otranto
Parabita
Peschici
Poggiardo
Polignano a Mare
Putignano
Ruvo di Puglia
San Ferdinando di Puglia
San Vito dei Normanni
San Severo
Specchia
Terlizzi
Tricase
Troia
Ugento
Vico del Gargano
Vieste
Siti Archeologici
Egnazia
Ordona (Herdonia)
Oria
Siponto

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 


ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your ArtTravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK