Cattedrale - Poggiardo
Questo file si trova su Wikimedia Commons. Clicca sulla foto per vedere la sua pagina di descrizione e la sua licenza.

POGGIARDO

Piccolo centro agricolo della penisola salentina, Poggiardo offre lo spunto per una visita culturale al suo centro storico e l'occasione di approfondire la conoscenza della cultura messapica visitando il Parco Archeologico di Vaste.

Vaste fu abitata fin dall'età del ferro e raggiunse il suo massimo sviluppo verso la metà dei IV sec. a.C. dopo la sconfitta della colonia greca di Taranto per mano dei Messapi.
Di questo periodo sono stati rinvenuti una necropoli e tombe con corredi funerari. Famoso l'Ipogeo delle Cariatidi, una tomba ornata da un arco sorretto da quattro cariatidi.

Divenne poi romana in seguito alla sconfitta della lega greco-messapico comandata dal re Pirro (265 a.C.) seguendo il corso storico della Repubblica e dell'Impero al termine del quale si scatenarono le invasioni barbariche dei Visigoti e dei Vandali.
La città fu tra le prime ad essere convertite al cristianesimo perché il Salento, per la sua posizione geografica, era il punto naturale di arrivo degli apostoli e dei primi cristiani in arrivo dalla Terra Santa.
Quattro chiese disposte su 4 livelli differenti databili al V, VI, VII e IX secolo e forse dedicate a S.Stefano sono state rinvenute durante scavi recenti.

Dopo la breve esperienza nel Regno Ostrogoto (496-535) e la guerra greco-gotica (535-553) Bastae divenne centro bizantino per molti secoli. Durante questo periodo il Salento vide l'arrivo di monaci basiliani in fuga dalla politica iconoclasta inaugurata da Leone III l'Isaurico a partire dall'anno 725 ed il conseguente fiorire dell'arte religiosa ipogea.

Questa sua appartenenza all'Impero Romano d'Oriente la pose al cento degli scontri tra Normanni e Bizantini a partire dall'XI secolo fino al triste epilogo: la sua distruzione per mano del normanno Guglielmo il Malo nel 1156.

È da qui che partì la storia di Poggiardo, dalla distruzione di Bastae e degli ultimi 3 casali (Soranello, Puzze e Casicalvi) superstiti. Gli abitanti affidarono la scelta ad un bue decidendo che avrebbero edificato il nuovo centro nel luogo dove l'animale si fosse fermato a pascolare.

Passata sotto gli Svevi (1194) e poi sotto gli Angioini (1266), Poggiardo conobbe un certo sviluppo dovuto ai benefici ottenuti per essersi schierata a favore degli ultimi. Di quest'epoca è l'edificazione del primo nucleo del castello.
La cittadina fu poi degli Aragonesi (1442-1502) sotto il cui dominio furono costruite le mura . Passò agli Spagnoli (1506-1734) divenendo sede vescovile nel 1537 ed accrescendo la sua importanza tra i centri pugliesi. Infine fu sotto i Borboni i quali la amministrarono fino al momento dell'unificazione al Regno d'Italia (1861).

Poggiardo svela subito la sua anima di borgo storico attraverso i numerosi palazzi nobiliari del centro (Palazzo Episcopo, Palazzo Circolone, Palazzo Cotrino, Palazzo Sticchi) e il suo massimo esempio di architettura civile che è Palazzo Ducale Guarini.

Edifici religiosi di rilievo artistico sono la barocca Parrocchiale con facciata in stile rococò e la Madonna della Grotta.
Usciti dal paese, si può visitare la Chiesa Rupestre dei Santi Stefani che conserva al suo interno preziosi affreschi medievali.

POGGIARDO
città d'arte

regione Puglia

 

Guida della città
profilo artistico
musei

Visita Poggiardo
Alberghi a Poggiardo

 

Città della Puglia
Andria
Barletta
Bari
Brindisi
Foggia
Lecce
Taranto
Trani
Altre città d'arte
Acaya
Alberobello
Alezio
Altamura

Ascoli Satriano

Bisceglie
Bitonto
Bovino
Calimera
Canosa
Casarano
Castel del Monte
Castellaneta
Ceglie Messapica
Cerignola
Cisternino
Conversano
Copertino
Cutrofiano

Francavilla Fontana

Galatina
Gallipoli
Gioia del Colle
Giovinazzo
Gravina
Grottaglie
Isole Tremiti
Locorotondo
Lucera
Maglie
Manduria
Manfredonia
Martano
Martina Franca
Massafra
Melendugno
Melpignano
Mesagne
Modugno
Molfetta
Monopoli
Monte Sant'Angelo
Nardò
Ostuni
Otranto
Parabita
Peschici
Poggiardo
Polignano a Mare
Putignano
Ruvo di Puglia
San Ferdinando di Puglia
San Vito dei Normanni
San Severo
Specchia
Terlizzi
Tricase
Troia
Ugento
Vico del Gargano
Vieste
Siti Archeologici
Egnazia
Ordona (Herdonia)
Oria
Siponto

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 


ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your ArtTravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK