Alezio

ALEZIO

Distante solo 4 chilometri dalla più famosa Gallipoli, Alezio vanta origini antichissime che affondano nel mito le loro radici: forse fondata da Lizio Idomeneo, mitico re di Creta, o più probabilmente dai Messapi che la chiamarono Alytia in ricordo della loro capitale e la includero nella dodecapoli messapica. A conferma di ciò il ritrovamento di una necropoli su Monte d’Elia (VI secolo a.C.).

Durante il periodo messapico Alezio risulta essere un centro importante sia per gli scambi culturali che commerciali con le altre città messapiche della regione e con la greca Taranto, contro la quale tuttavia spesso era schierata contro.

Dopo le campagne del re Pirro (III sec. a.C.) in Sud Italia e le sue effimere vittorie su Roma, la città come tutte le regioni meridionali passò sotto il controllo dei Romani.
Sotto la guida di Roma repubblicana ed imperiale Alezio conobbe un nuovo slancio soprattutto grazie alla costruzione della via Traiana, prolungamento della più antica via Appia che venne costruita fra il 108 ed il 110 d.C.

Il crollo dell'Impero Romano (V sec. d.C.) portò anche al sud morte e distruzione attraverso le invasioni dei Visigoti, Eruli, Vandali (V sec. d.C.) ed infine dei Goti i quali s'insediarono in Italia fino alla loro eliminazione per mano dei Bizantini nel VI sec. con la guerra greco-gotica (535-553).
Dopo una dominazione bizantina che durò fino all'XI secolo, durante la quale tutto il sud Italia s'impoverì grazie alla politica di Costantinopoli che considerava di interesse secondario i suoi possedimenti occidentali, l'intera regione passò in mano ai Normanni (XI sec.) giunti dal Nord Europa nel Gargano nel 1017.

Alezio
comunque restò in stato di abbandono e declino in seguito a numerose scorrerie dei Saraceni che intanto dominavano la Sicilia. Solamente nel XIII e XIV secolo la città conobbe un periodo di ripopolamento durante il quale venne edificata la chiesa di S. Maria della Alizza o Lizza.
Nel 1384 tuttavia Casal d'Alezio venne nuovamente abbandonato per la vicina Gallipoli ed il territorio dovette versare in abbandono fino al XVIII secolo.

Solo nel 1715 grazie all'opera munifica di Gabriele Carlo Antonio Coppola e Francesco Alemanno detto "il picciotto" i quali concessero i terreni in enfiteusi ad alcuni contadini i quali in questo modo s'impegnarono a costruire e migliorare il territorio concessogli generosamente. Il paese in un secolo si sviluppò sia economicamente che demograficamente ed assunse il nome di Villa Picciotti in onore di uno dei suoi benefattori, nome che mantenne fino al 1873 quando tornò a chiamarsi Alezio.

Alezio oggi è certamente un centro famoso per la produzione di un ottimo vino bianco d.o.c. che finisce sulle tavole di tutta la regione ma offre anche due spunti di particolare interesse culturale: la visita alla chiesa di Santa Maria della Lizza (XII sec.) e quella all'Addolorata (XIX sec), chiesa madre della città.

Da non dimenticarsi una visita a Palazzo Tafuri che ospita il museo civico messapico dove è custodita un'ampia raccolta di reperti che aiutano a far luce sulla misteriosa ed affascinante civiltà messapica.

ALEZIO
città d'arte

regione Puglia

 

Guida della città
profilo artistico
musei

Visita Alezio
Alberghi ad Alezio

 

Città della Puglia
Andria
Barletta
Bari
Brindisi
Foggia
Lecce
Taranto
Trani
Altre città d'arte
Acaya
Alberobello
Alezio
Altamura

Ascoli Satriano

Bisceglie
Bitonto
Bovino
Calimera
Canosa
Casarano
Castel del Monte
Castellaneta
Ceglie Messapica
Cerignola
Cisternino
Conversano
Copertino
Cutrofiano

Francavilla Fontana

Galatina
Gallipoli
Gioia del Colle
Giovinazzo
Gravina
Grottaglie
Isole Tremiti
Locorotondo
Lucera
Maglie
Manduria
Manfredonia
Martano
Martina Franca
Massafra
Melendugno
Melpignano
Mesagne
Modugno
Molfetta
Monopoli
Monte Sant'Angelo
Nardò
Ostuni
Otranto
Parabita
Peschici
Poggiardo
Polignano a Mare
Putignano
Ruvo di Puglia
San Ferdinando di Puglia
San Vito dei Normanni
San Severo
Specchia
Terlizzi
Tricase
Troia
Ugento
Vico del Gargano
Vieste
Siti Archeologici
Egnazia
Ordona (Herdonia)
Oria
Siponto

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 


ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your ArtTravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK