MASSAFRA

Situata sulla Murgia di Taranto, Massafra è anche conosciuta con il nome di Tebaide d'Italia a causa dei numerosi insediamenti rupestri presenti nelle gravine carsiche del suo territorio.

Il suo territorio venne abitato fin dal Neolitico come dimostrato dal dolmen di Accetta e durante tutta l'età del bronzo. In epoca preromana doveva già essere presente un abitato sul territorio ma le notizie certe di Massafra compaiono nella storia solo attorno al V secolo d.C. con l'arrivo di una comunità di cristiani nordafricani, in fuga per l'arrivo dei Vandali, che si insediarono nelle gravine dando vita alla ben nota Civiltà Rupestre.

Dopo l'iniziale fase bizantina (VI sec.) la città divenne possedimento dei Longobardi (VII sec.) e sede di un gastaldato (ufficiale amministrativo del Regno).

Nel X secolo il borgo entrò nel lungo conflitto tra Bizantini e Longobardi, conclusosi solo con la salita al potere dei Normanni. In questo periodo su tutto il territorio pugliese erano inoltre frequenti le incursioni di Saraceni.

Nel 1085 fu signore di Massafra il normanno Riccardo Senescalco, figlio di Drogone d'Altavilla, il quale volle la fortificazione del borgo e la costruzione del castello che successivamente fu spesso frequentato dall'imperatore svevo Federico II e Bianca Lancia, madre del futuro re Manfredi.

L'arrivo degli Angioini in meridione (1266) vide Massafra assegnata in feudo a Oddone di Soliac il quale, datosi al malgoverno, fu rimosso da Carlo II d'Angiò nel 1296.
Sotto gli Angiò si successero vari feudatari tra cui i Sanseverino, i Del Balzo Orsini

Nel 1484 Antonio Pisciello divenne barone di Massafra sotto il Regno degli Aragonesi, ormai padroni del Sud Italia.
A questi successero i Pappacoda nel 1497 sotto la cui reggenza Massafra visse un periodo di splendore architettonico ed economico.

Nel 1633 i Carmignano acquistarono il feudo dai Pappacoda per 110 mila ducati e alla fine del secolo Massafra passò agli Imperiali che la tennero fino all'abolizione dei diritti feudali voluta da Bonaparte nel 1806.
Gli ideali repubblicani importati dalla Francia con la discesa di Napoleone del 1799 portarono l'Italia a vivere quel periodo rivoluzionario chiamato risorgimento, tappa fondamentale per l'arrivo alla formazione del Regno d'Italia nel 1861.

Durante la Prima Guerra Mondiale Massafra ospitò molti soldati italiani in partenza verso il fronte albanese.

Affollata di luoghi d'interesse culturale Massafra offre numerosi e diversi spunti per la visita. A partire dal Castello (970), poi modificato da Normanni, Angioini ed Aragonesi, che si affaccia sulla gravina San Marco.

Ma sono le chiese a farla da padrone nella visita. Imperdibili le visite alle gravine che contengono testimonianze ininterrotte dal Neolitico all'epoca bizantina. Impossibile nominarle tutte ma segnaliamo le cripte Candelora, S.Antonio e S.Leonardo.

Tra gli edifici religiosi più interessanti il Santuario della Madonna della Scala, la chiesa di S.Lucia, la chiesa barocca di San Benedetto.

MASSAFRA
città d'arte

regione Puglia

 

Guida della città
profilo artistico
musei
eventi

Visita Massafra
Alberghi a Massafra

 

Città della Puglia
Andria
Barletta
Bari
Brindisi
Foggia
Lecce
Taranto
Trani
Altre città d'arte
Acaya
Alberobello
Alezio
Altamura

Ascoli Satriano

Bisceglie
Bitonto
Bovino
Calimera
Canosa
Casarano
Castel del Monte
Castellaneta
Ceglie Messapica
Cerignola
Cisternino
Conversano
Copertino
Cutrofiano

Francavilla Fontana

Galatina
Gallipoli
Gioia del Colle
Giovinazzo
Gravina
Grottaglie
Isole Tremiti
Locorotondo
Lucera
Maglie
Manduria
Manfredonia
Martano
Martina Franca
Massafra
Melendugno
Melpignano
Mesagne
Modugno
Molfetta
Monopoli
Monte Sant'Angelo
Nardò
Ostuni
Otranto
Parabita
Peschici
Poggiardo
Polignano a Mare
Putignano
Ruvo di Puglia
San Ferdinando di Puglia
San Vito dei Normanni
San Severo
Specchia
Terlizzi
Tricase
Troia
Ugento
Vico del Gargano
Vieste
Siti Archeologici
Egnazia
Ordona (Herdonia)
Oria
Siponto

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 


ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your ArtTravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK