MESAGNE

Città dell'Altosalento che sorge lungo l'antica via Appia a pochi chilometri da Brindisi, fu un importante centro dei Messapi (VI sec. a.C.) conosciuto con il nome Messania.

Passato sotto la dominazione romana nel III secolo a.C. dopo le guerre con la lega greco-messapica, cambiò nome in Mediana e venne inserita nel tracciato della via Appia.

Nell'ambito delle Guerre Puniche tra Cartaginesi e Roma la città, rimasta fedele alla Repubblica, venne distrutta da Annibale nel 211 a.C..
In epoca romana il territorio di Mesagne vide la nascita di ville di campagna delle quali alcuni resti sono stati rinvenuti nelle masserie di Campofreddo, Moreno e Partenio.

Con la fine dell'Impero Romano (476) Mesagne passò prima nel Regno Ostrogoto (476-535) quindi nei possedimenti dell'Impero Romano d'Oriente. I Bizantini la fortificarono erigendo mura difensive.

Nel 1062 il normanno Roberto il Guiscardo fece edificare il torrione difensivo che poco dopo fu distrutto dai Saraceni (1254) mandati da Manfredi di Svevia per punire il tradimento di Mesagne che si era schierata con il Papa nello scontro tra Impero e Papato del XIII secolo.
Ricostruita dallo stesso Manfredi ed ampliata sotto i loro successori, gli Angioini (XIV sec.), la fortezza vide l'aggiunta di due torrette dagli Orsini del Balzo nel 1430
Si successero i Beltrano, gli Albricci, i Barretta che trasformarono il Castello in dimora baronale (1750). Ultimi signori del feudo prima dell'abolizione dei diritti feudali nel 1806, furono gli Imperiali, già signori di Manduria.

Durante il Risorgimento Mesagne fu protagonista del movimento e dei moti carbonari del 1820.
Nel 1861, dopo essere stata capolugo di Terra d'Otranto, venne annessa al Regno d'Italia.

Al borgo antico si accede da Porta Grande, situata nei pressi del Castello di cui resta un torrione seicentesco a pianta quadrata.

Tra le chiese visitabili la Chiesa Matrice (XI sec. poi rimaneggiata nel XIII e XVII sec.), la chiesa del Carmine (XIV sec.), la chiesa di Santa Maria Mater Domini (inizio XVII sec.), la chiesa dell'Annunziata, la chiesa barocca di Santa Maria in Betlemme (1738).

Poco fuori dell'abitato si trova la preziosa chiesetta bizantina di San Lorenzo (VI-VII sec.).

A cinque chilometri da Mesagne si può visitare l'interessante area archeologica di Muro Tenente, probabilmente l'antica Scamnum, statio per il cambio dei cavalli lungo l'antico tracciato della via Appia.

MESAGNE
città d'arte

regione Puglia

 

Guida della città
profilo artistico
musei

Visita Mesagne
Alberghi a Mesagne

 

Città della Puglia
Andria
Barletta
Bari
Brindisi
Foggia
Lecce
Taranto
Trani
Altre città d'arte
Acaya
Alberobello
Alezio
Altamura

Ascoli Satriano

Bisceglie
Bitonto
Bovino
Calimera
Canosa
Casarano
Castel del Monte
Castellaneta
Ceglie Messapica
Cerignola
Cisternino
Conversano
Copertino
Cutrofiano

Francavilla Fontana

Galatina
Gallipoli
Gioia del Colle
Giovinazzo
Gravina
Grottaglie
Isole Tremiti
Locorotondo
Lucera
Maglie
Manduria
Manfredonia
Martano
Martina Franca
Massafra
Melendugno
Melpignano
Mesagne
Modugno
Molfetta
Monopoli
Monte Sant'Angelo
Nardò
Ostuni
Otranto
Parabita
Peschici
Poggiardo
Polignano a Mare
Putignano
Ruvo di Puglia
San Ferdinando di Puglia
San Vito dei Normanni
San Severo
Specchia
Terlizzi
Tricase
Troia
Ugento
Vico del Gargano
Vieste
Siti Archeologici
Egnazia
Ordona (Herdonia)
Oria
Siponto

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 


ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your ArtTravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK