Cattedrale - Specchia

SPECCHIA

Piccolo centro del Salento, Specchia sorge un piccolo colle che domina la serra dei Peccatori.

Deriva il suo nome dalle specchie, accumuli di pietre risalenti all'età del Ferro usate dai Messapi come postazioni di avvistamento e difesa.

La sua origine avvenne a causa delle continue incursioni di Saraceni sulla vicina costa (IX e X sec.) che spinsero gli abitanti a ritirarsi all'interno e sul colle dando luogo all'abitato di Specchia.
Con l'avvento dei Normanni il borgo entra a far parte della contea di Lecce e viene data in feudo a Filiberto Monteroni (1190).
Dopo la discesa degli Angiò in Italia (1269) che cancellò dalla storia la casata degli Svevi, Specchia fu concessa a Rodolfo D'Alnay, già signore di Alessano.
Successivamente passò ai Del Balzo come dote nuziale di Caterina D'Alnay (1325) e sotto la loro guida, un secolo più tardi (1434), Specchia fu assediata e distrutta da Giacomo Caldora, cavaliere agli ordini della regina Giovanna II di Napoli.

Pochi anni più tardi (1452) Alfonso I d'Aragona concesse a Raimondo Del Balzo di ricostruire e ripopolare il borgo.
Nel 1480, dopo la presa di Otranto da parte dei Turchi, Specchia diventa rifugio sicuro per molti salentini accrescendosi ulteriormente.
Nei secoli successivi la città divenne feudo dei Di Capua, dei Gonzaga, dei Brajda, dei Trane, dei Protonobilissimo che la tennero dal 1630 al 1794 quando il re di Napoli la inserì del Demanio Regio.
Nel 1797 venne concessa ad Antonio Maria Pignatelli che la resse fino all'abolizione della legge feudale (1806).

Nel 1861 venne annessa al Regno d'Italia dopo il voto plebiscitario del 21 ottobre 1860 che sanciva la volontà dei Pugliesi di entrare nel nuovo regno.

La visita del borgo è ricca di fascino e suggestione evocate dalla bellezza del centro storico il quale conserva intatto il suo impianto medievale (XV sec.). Il castello Risolo domina il centro fatto di vicoli, scalinate, piccole corti, portali barocchi.

La chiesa e convento dei Francescani (1531), la chiesa Parrocchiale (1605), la chiesa di S. Nicola (IX sec.), sono i maggiori edifici religiosi di Specchia.

SPECCHIA
città d'arte

regione Puglia

 

Guida della città
profilo artistico
musei

Visita Specchia
Alberghi a Specchia

 

Città della Puglia
Andria
Barletta
Bari
Brindisi
Foggia
Lecce
Taranto
Trani
Altre città d'arte
Acaya
Alberobello
Alezio
Altamura

Ascoli Satriano

Bisceglie
Bitonto
Bovino
Calimera
Canosa
Casarano
Castel del Monte
Castellaneta
Ceglie Messapica
Cerignola
Cisternino
Conversano
Copertino
Cutrofiano

Francavilla Fontana

Galatina
Gallipoli
Gioia del Colle
Giovinazzo
Gravina
Grottaglie
Isole Tremiti
Locorotondo
Lucera
Maglie
Manduria
Manfredonia
Martano
Martina Franca
Massafra
Melendugno
Melpignano
Mesagne
Modugno
Molfetta
Monopoli
Monte Sant'Angelo
Nardò
Ostuni
Otranto
Parabita
Peschici
Poggiardo
Polignano a Mare
Putignano
Ruvo di Puglia
San Ferdinando di Puglia
San Vito dei Normanni
San Severo
Specchia
Terlizzi
Tricase
Troia
Ugento
Vico del Gargano
Vieste
Siti Archeologici
Egnazia
Ordona (Herdonia)
Oria
Siponto

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 


ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your ArtTravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK