MELENDUGNO

A metà strada tra Brindisi ed Otranto, lungo la bellissima costa adriatica del Salento, sorge Melendugno, scrigno culturale che custodisce preziosi tesori nel suo territorio.

La storia iniziò in epoca Neolitica ed è testimoniata dalla presenza di dolmen megalitici (Placa e Gurgulante) e proseguì poi in località Rocavecchia dove s'insediarono i primi abitanti durante l'età del bronzo (XVII-XVI sec. a.C.). Questi abitanti elevarono mura a fortificare il loro abitato dimostrando uno stato di civilizzazione molto avanzato per l'epoca.

Sullo stesso luogo, in seguito all'incendio della precedente città, sorse un'altro insediamento ad opera dei Messapi (X sec. a.C.), un popolo di provenienza illirica.
Questo misterioso popolo lasciò testimonianze iscritte nella grotta Poesia Piccola e in una necropoli recentemente venuta alla luce.

I Romani chiamarono Lupiae questa località e recenti scavi hanno messo in luce la presenza di un abitato esteso con case, strade e templi. Probabilmente abbandonato e lasciato esposto alla forza del mare e delle orde barbariche, Lupiae oggi mostra poche testimonianze delle sua antica forza.

In epoca bizantina, dopo le invasioni barbariche (V sec. d.C.) e la pausa del Regno Ostrogoto (496-535), qui arrivarono monaci basiliani in fuga dalle persecuzioni iconoclaste attuate nell'Impero Romano d'Oriente (VII sec.) e s'insediarono nelle numerose grotte del territorio.
Solo con l'avvento dei Normanni (XI sec.) i monaci poterono sentirsi sicuri di predicare apertamente. A Melendugno edificarono l'Abbazia di San Niceta (XII sec.).

Durante la dominazione angioina (XIII-XIV sec.) del meridione venne edificato un Castello a Roca ad opera di Gualtieri VI di Brienne (XIV sec. d.C.)., ma all'arrivo dei Turchi di Maometto II (1480) dovrà cedere dopo aver resistito nel tempo a numerosi assedi.
Divenuta vera e propria base dei Turchi, ormai padroni di Otranto, venne rasa al suolo per volere dell'Imperatore Carlo V d'Asburgo a metà del '500 e gli abitanti si trasferirono fondando Roca Nuova nell'entroterra.
Nel 1570 venne costruita la Torre di Guardia visibile ancora oggi, dotata di postazione di avvistamento e cannoni difensivi in caso di attacco nemico.

Nel 1809 Melendugno divenne comune inglobando i casali vicini di San Foca (torre del XVII sec.), Torre Specchia, Torre dell'Orso, Torre Sant'Andrea.

Nel 1860 avvenne il voto plebiscitario che sancì l'unione delle Terre d'Otranto al Regno d'Italia (1861).

A Melendugno, oltre al bellissimo sito costiero di Roca Vecchia ricco di testimonianze storico-culturali, è possibile visitare il Palazzo Baronale D'Amely (XVI secolo), sede dei feudatari che per secoli ressero il potere in città, e la chiesa abbaziale di San Niceta.

Da non perdere la visita alla vicina Bargagne dove sorge il Castello Petraroli e la bella Chiesa Parrocchiale (1611).

MELENDUGNO

regione Puglia

 

Guida della città
profilo artistico
musei
eventi

Visita Melendugno
Alberghi a Melendugno

 

Città della Puglia
Andria
Barletta
Bari
Brindisi
Foggia
Lecce
Taranto
Trani
Altre città d'arte
Acaya
Alberobello
Alezio
Altamura

Ascoli Satriano

Bisceglie
Bitonto
Bovino
Calimera
Canosa
Casarano
Castel del Monte
Castellaneta
Ceglie Messapica
Cerignola
Cisternino
Conversano
Copertino
Cutrofiano

Francavilla Fontana

Galatina
Gallipoli
Gioia del Colle
Giovinazzo
Gravina
Grottaglie
Isole Tremiti
Locorotondo
Lucera
Maglie
Manduria
Manfredonia
Martano
Martina Franca
Massafra
Melendugno
Melpignano
Mesagne
Modugno
Molfetta
Monopoli
Monte Sant'Angelo
Nardò
Ostuni
Otranto
Parabita
Peschici
Poggiardo
Polignano a Mare
Putignano
Ruvo di Puglia
San Ferdinando di Puglia
San Vito dei Normanni
San Severo
Specchia
Terlizzi
Tricase
Troia
Ugento
Vico del Gargano
Vieste
Siti Archeologici
Egnazia
Ordona (Herdonia)
Oria
Siponto

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 


ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your ArtTravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK