S.Agostino - Andria
Questo file si trova su Wikimedia Commons. Clicca sulla foto per vedere la sua pagina di descrizione e la sua licenza.

ANDRIA

Andros è il nome che l'eroe mitico Diomede diede alla città da lui fondata ma Andria può vantare molteplici origini: greca con il nome di Netion, oppure apostolica per la presenza sul suo territorio di sant'Andrea.

Certamente in epoca romana Andria legava il suo sviluppo alla presenza della via Traiana ed a quella della vicina e più influente Trani.
Dopo la pausa delle invasioni barbariche (V sec. d.C.) e quella del Regno Ostrogoto (476-535) Andria, come tutta la Puglia, passò in mano dei Bizantini diventando sede di una comunità di monaci basiliani conosciuta con il nome Andre.

Rimase una piccola comunità fino al 1046, anno in cui Pietro il Normanno la conquistò e la cinse di mura difensive munite di dodici torri. La città assunse forma ed importanza diventando contea sotto il figlio di Pietro.
Nel secolo successivo Andria divenne sede vescovile e quindi, passata gli Svevi, acquisì maggiore importanza per la presenza dell'Imperatore Federico II nel vicino Castel del Monte. Andria conobbe allora un periodo di sviluppo grazie a speciali esenzioni fiscali ricambiando con una forte devozione al potere federiciano e meritandosi l'appellativo di fidelis.

La caduta degli Svevi avvenne per mano degli Angioini (XIII sec.) i quali diedero la città in dote a Beatrice, figlia di Carlo II d'Angiò, la quale sposò Bertrando del Balzo consegnando di fatto il governo della città per due secoli alla sua famiglia fino a quando il 28 novembre 1486 Isabella del Balzo sposò il re Federico d'Aragona, futuro re di Napoli.
Nel 1552 Andria fu ceduta alla famiglia Carafa rimanendovi fino all'avvento delle campagne napoleoniche d'Italia (1799) le quali portarono ideali repubblicani e per poco fecero sperare in un allargamento dei diritti anche alle classi più povere. Andria tuttavia rimase fedele a Federico IV di Napoli subendo l'assedio delle truppe francesi e per questo si meritò il titolo di città regia.

Dopo l'esperienza dei moti risorgimentali passò definitivamente al Regno d'Italia (1860).

Ad Andria si può visitare la Cattedrale dell'Assunta (XII secolo) con la cripta (VII sec.) corrispondente al precedente edifico alto medioevale dove sono sepolte le spoglie di Isabella d'Inghilterra e di Jolanda di Brienne, mogli dell'imperatore Federico II di Svevia. Tante altre sono le testimonianze di architettura religiosa romanica in città tra le quali riportiamo: la chiesa di Sant'Agostino (XIII sec.), la chiesa di S. Croce (X sec.), la chiesa di Sant'Agostino (XIII sec.) costruita dai Templari, S. Nicola e la chiesa di S. Francesco e il chiostro (XII sec.).

Da non perdere inoltre il Palazzo Ducale (restaurato dai Carafa nel XVI sec.) ed il Palazzo Vescovile.

Vicino ad Andria sorge inoltre il bellissimo Castel del Monte, decretato dall'UNESCO patrimonio dell'umanità nel 1996.

PAG. 1

ANDRIA
città d'arte

regione Puglia

 

Guida della città
profilo artistico
musei

Visita Andria
Alberghi ad Andria

 

Città della Puglia
Andria
Barletta
Bari
Brindisi
Foggia
Lecce
Taranto
Trani
Altre città d'arte
Acaya
Alberobello
Alezio
Altamura

Ascoli Satriano

Bisceglie
Bitonto
Bovino
Calimera
Canosa
Casarano
Castel del Monte
Castellaneta
Ceglie Messapica
Cerignola
Cisternino
Conversano
Copertino
Cutrofiano

Francavilla Fontana

Galatina
Gallipoli
Gioia del Colle
Giovinazzo
Gravina
Grottaglie
Isole Tremiti
Locorotondo
Lucera
Maglie
Manduria
Manfredonia
Martano
Martina Franca
Massafra
Melendugno
Melpignano
Mesagne
Modugno
Molfetta
Monopoli
Monte Sant'Angelo
Nardò
Ostuni
Otranto
Parabita
Peschici
Poggiardo
Polignano a Mare
Putignano
Ruvo di Puglia
San Ferdinando di Puglia
San Vito dei Normanni
San Severo
Specchia
Terlizzi
Tricase
Troia
Ugento
Vico del Gargano
Vieste
Siti Archeologici
Egnazia
Ordona (Herdonia)
Oria
Siponto

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 



ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your ArtTravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

Š IN ITALY HOTELS NETWORK