MORANO CALABRO


In posizione centrale rispetto ale due coste della Calabria ed ai margini del Parco Nazionale del Pollino s'incontra Morano Calabro, antico borgo medievale.

Storia

Il centro compare nella Lapis Pollae, importante lapide recante un'inscrizione sulla via Popilia (159 a.C.) che univa Capua a Reggio Calabria, con il nome Muranum. Sembra che in epoca imperiale vi sorgesse un forte romano, in seguito inglobato nel Castello.

Nel IV secolo d.C., in epoca tardo imperiale, il centro veniva segnalato come Summuranum nell'Itinerario Antonino, elenco delle stazioni di posta dell'Impero Romano.
Come per altre località della penisola se ne persero le tracce storiche fino al 1076 quando gli abitanti riuscirono a respingere un'incursione di Saraceni.

In epoca normanno-sveva venne costruito il Castello sui ruderi dell'antico forte romano. Il feudo, passato sotto gli Angioini (1269) fu nei secoli feudo di Apollonio Morano, dei Fasanella, di Antonello di Fuscaldo, dei Sanseverino di Bisignano (XIV sec.), degli Spinelli (1614) i quali lo ressero fino alla fine della feudalità (1806).

Nel 1863, per decreto del Re Vittorio Emanuele II, Morano assunse l'appellativo Calabro per distinguersi da Morano sul Po.

Nel 2003 Morano Calabro si fregia della Bandiera Arancione, riconoscenza conferita dal Touring Club Italiano a tutti i piccoli comuni dell'entroterra italiano che si evidenzino nello sviluppo di un turismo di qualità.

Visita alla città

Morano Calabro è stato inserito nella lista dei Borghi più belli d'Italia. Il suo caratteristico centro, fatto di case addossate una all'altra, archi, palazzi, vicoli e salite che portano al Castello, conquista immediatamente il cuore del visitatore.

Gioiello di Morano sono anche le sue chiese a cominciare da San Bernardino da Siena (1452), edificio in stile tardo-gotico con facciata con portico a quattro archi. La chiesa si trova nella parte bassa di Morano Calabro e conserva al suo interno, sull'altare, un polittico di Bartolomeo Vivarini (1477).

Non distante da qui sorge la Collegiata della Maddalena, grande fabbrica barocca con facciata neoclassica ricca di opere d'arte al suo interno.

Salendo il paese s'incontra la Chiesa di San Nicola con bel portale ed ancora più in alto, in posizione dominante il borgo, i resti del Castello fondato dai Normanni. Da qui si gode un'incredibile vista panoramica.

Qui vicino c'è la Collegiata dei Ss. Pietro e Paolo, la più antica chiesa di Morano Calabro (XI sec.), con notevole coro rococò al suo interno e statue di Pietro Bernini, padre di Gian Lorenzo, sull'altare.

Luoghi d'interesse

- Resti del Castello Normanno-Svevo
- Chiesa e Monastero di San Bernardino da Siena (1452)
- Chiesa dei S.S. Pietro e Paolo (XI sec.)
- Collegiata di S. Maria Maddalena
- Chiesa di S. Nicola di Bari
- Convento dei Cappuccini (1590-1606)
- Chiesa del Carmine ('500)
- Chiesa del Purgatorio
- Fontana di Piazza San Nicola (1590)
- Palazzo Guaragna-Cappelli
- Palazzo Coscia
- Palazzo Rocco
- Palazzo Salmena
- Palazzo Serranù
- Palazzo Scorza-Aronne
- Palazzo Cozza
- Palazzo dei Cavalieri Marzano
- Palazzo Lauria
- Ruderi del Monastero di Colloreto (1545)
- Visita di Castrovillari
- Parco Nazionale del Pollino

Musei


- Nessun Museo segnalato

Eventi


- Festa della Bandiera in giugno

PAG. 1

MORANO CALABRO
città d'arte

regione Calabria

 

 

 

Guida della città
profilo artistico

Visita Morano Calabro
Alberghi a Morano Calabro

 

Città della Calabria

Catanzaro

Cosenza
Crotone
Reggio Calabria

Vibo Valentia

Altre città d'arte
Acri
Aiello Calabro
Albi
Altavilla
Altomonte
Amantea
Amendolara
Andali
Arena
Badolato
Belcastro
Belmonte Calabro
Belvedere Marittimo
Bivongi
Bonifati
Bova
Caccuri
Castrovillari
Cetraro
Cerva
Corigliano
Cropani
Cutro
Falconara Albanese
Fiumefreddo Bruzio
Gerace
Gioiosa Jonica
Grotteria
Guardavalle
Lamezia Terme
Lappano
Locri
Luzzi
Maida
Mammola
Marina Gioiosa Ionica
Mesoraca
Monasterace
Morano Calabro
Motta San Giovanni
Nicotera
Nocera Tirinese
Oriolo
Palizzi
Palmi
Pantanolungo
Paola
Pentedattilo
Petilia Policastro
Pizzo
Polistena
Rocca Imperiale
Roccella Ionica
Roghudi
Rosarno
Roseto Capo Spulico
Rossano
San Fili
San Demetrio Corone
San Giovanni in Fiore
San Marco Argentano
Santa Severina
Scalea
Scigliano
Scilla
Scolacium
Sellia Marina
Seminara
Serra San Bruno
Sersale
Sibari
Simeri Crichi
Soriano Calabro
Soverato
Spezzano della Sila
Squillace
Stignano
Stilo
Strongoli
Taverna
Tiriolo
Tropea
Zagarise
Siti Archeologici
Kaulonia
Locri Epizephyrii
Scolacium

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 



ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your ArtTravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK