MANTOVA

La città di Mantova, la cui economia nel corso della storia fu essenzialmente agricola, è posta assieme a Cremona al centro di una delle zone più belle della Pianura Padana. Si affaccia su una suggestiva laguna divisa in Laghi – Superiore, Di Mezzo e Inferiore – situazione questa che, oltre ad offrire un panorama inconsueto, ha permesso che i moderni insediamenti industriali vengano a trovarsi del tutto separati rispetto alla parte storica della città.

Il nome di Mantova è indissolubilmente legato ad alcuni nomi: il poeta Virgilio, che nacque nelle vicinanze nel 70 a. C., i duchi Gonzaga che per secoli tennero il dominio sulla città facendone un punto di riferimento politico/militare ma anche una delle culle del Rinascimento grazie anche alla presenza di Andrea Mantegna, Leon Battista Alberti e Giulio Romano; Isabella d’Este che, moglie di Francesco II, fra il 1490 e il 1539 fece crescere culturalmente la città che così diventò meta di filosofi, di matematici, di artisti. Nel 1607 venne messo in scena per la prima volta L’Orfeo di Monteverdi, considerato la prima opera lirica. Nel 1707 Mantova passò agli austriaci che ne fecero uno dei vertici del cosiddetto “quadrilatero”.

Nel centro storico l’ambiente urbano è ancora quello di stampo medievale in cui si innestano le presenze rinascimentali: portici, strette strade, piazze dalla geometria irregolare, tonalità calda degli intonaci e del laterizio.

Piazza delle Erbe con le vicine strette strade corrisponde perfettamente a questo aspetto: era l’antico centro borghese della città ed ancora porta pressoché intatte le testimonianze medievali. Spicca la romanica Rotonda di S. Lorenzo un tempio dell’XI sec., costruito sul livello originario della piazza, caratterizzato dalla semplice struttura; l’interno, spoglio ma suggestivo, presenta ancora la triplice antica suddivisione dei livelli in deambulatorio inferiore, loggiato del matroneo superiore e cupola in alto. Di fianco alla Rotonda si erge l’antica Torre dell’Orologio del 1473 con un bellissimo quadrante policromo e più avanti ancora c’è la struttura del Palazzo della Ragione che risale al XIII sec: alla struttura medievale riconoscibile per le trifore e i merli, venne aggiunto nel corso del XV sec. il portico. In fondo alla piazza c’è il “Broletto” l’antico palazzo del podestà che ha origini nel XII sec.

Non lontano da Piazza delle Erbe, percorrendo via dell’Accademia, si giunge al settecentesco Teatro Scientifico (o Accademico): un edificio teatrale di Antonio Bibbiena che risale al 1769, un piccolo gioiello del suo genere con platea, boccascena e quattro ordini di palchi ancora nella loro condizione originale.

PAG. 1 | 2 | avanti >>

MANTOVA
città d'arte

regione Lombardia
Foto Tour
(in progress)

 

 

Guida della città
profilo artistico
musei
mostre
hotel
I dintorni di Mantova
Sabbioneta

 

Città della Lombardia
Milano
Brescia
Mantova

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 



ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

Studio di psicoterapia Pancallo Studio di Psicologia Pancallo - http://www.pancallo.it/
Studio di Psicologia e Psicoterapia di coppia e gruppo a Mantova: terapie per anoressia, ansia, bulimia. Psicoterapie di gruppo, familiari e sessuologia...
--------------------------------------------------------------------------------------------

  • ... Hai un sito da promuovere? Metti qui il tuo link!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK