Guida della città
profilo artistico
musei

Visita Treviso
Alberghi a Treviso

 

Città del Veneto
Venezia
Padova
Treviso
Verona
Vicenza
Altre città d'arte
Abano Terme
Asolo
Cortina d'Ampezzo
Jesolo
Montegrotto Terme
Peschiera del Garda

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

Veduta - Treviso

TREVISO

Situata sulla riva Nord del fiume Sile e fra il diramarsi del fiume Botteniga (nei rami detti Cagnan di Mezzo detto dei Buranelli, e della Roggia), Treviso inizia la sua storia come insediamento paleoveneto, poi romanizzato nell’89 a.C. per diventare in seguito il “Municipium Tarvisium” con il classico assetto urbanistico basato sul Cardo (le attuali via S. Margherita, Indipendenza e Calmaggiore) e il Decumano (l’attuale via Martiri della Libertà).
Fu centro fiorente sotto i Goti e Longobardi e Carlo Magno nel 776 la decretò Contea. La vera ripresa economica si verificò dopo l’anno 1000 e nel secolo XII la città si costituì come Libero Comune, riconosciuto dall’Imperatore Barbarossa nel 1168 e dalla Pace di Costanza del 1183: in questo periodo sorgono gli edifici comunali di quella che oggi è Piazza dei Signori, nonché le prime mura difensive. Fra il XIII e il XIV ci fu una precaria stabilità politica, fino al definitivo passaggio sotto Venezia nel 1388. Eppure fu un periodo fiorente, con una Università, con la presenza di letterati ed artisti di grande pregio: soggiornarono a Treviso Dante e il grande pittore Tommaso da Modena. Si delineò in questa fase anche il volto urbano della città caratterizzato dall’intrecciarsi di strade angolate, zone d’acqua e aree verdi. Fra il 1400 e il 1500 Treviso continuò la sua fase ascendente sia dal punto di vista artistico che economico. Nel 1520 vennero ultimate le mura che ancor oggi circondano il centro storico della città: eccezionale esempio di ingegneria rinascimentale che però segnò da quel momento la lenta ma inesorabile decadenza che si protrasse fino al 1800. Treviso venne pesantemente colpita nel corso della guerra 1914/18, ma soprattutto subì i disastrosi bombardamenti aerei della Seconda Guerra Mondiale che distrussero o danneggiarono gran parte del centro storico poi sapientemente restaurato.

Grazie all’attività del suo Teatro Comunale – oggi splendidamente restaurato – e a presenze come quella degli scrittori Comisso e Parise e di artisti come Arturo Martini e Gino Rossi, fino agli architetti Carlo Scarpa e Toni Follina – nonché ai progetti di Mario Botta – e a personalità culturali come Giuseppe Mazzotti, Treviso entra di diritto anche nella storia culturale dell’Italia del Novecento.

Treviso è città di vini e di gastronomia ma è città d’arte e soprattutto città di storia e presenta insigni monumenti architettonici soprattutto legati al suo periodo medievale e conservati in modo eccellente.

PAG. 1 | 2 | avanti >>

TREVISO
città d'arte

regione Veneto

 


ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

 

  • ... Hai un sito da promuovere? Metti qui il tuo link!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

IN ITALY HOTELS NETWORK