Cattedrale - Termini Imerese
Questo file si trova su Wikimedia Commons. Clicca sulla foto per vedere la sua pagina di descrizione e la sua licenza.

TERMINI IMERESE

Lungo la costa settentrionale della Sicilia, nel suo tratto compreso tra Palermo e Cafalù, Termini Imerese digrada dolcemente verso il Mar Tirreno.
Il suo nome deriva dalla presenza delle sorgenti termali che furono sfruttate in passato.

Conosciuta nell'antichità con il nome Thermai Himeraìai (Thermae Himerenses dai Romani) la sua origine è da ricollegarsi alle battaglie tra Cartaginesi e Siracusani durante il IV sec. a.C.: dopo un primo successo dei Greci nel 480 a.C. con la battaglia di Imera, i Cartaginesi rasero al suolo la città nel 409 a.C.. Agli abitanti, deportati come prigionieri in Africa, fu data la possibilità di tornare in patria ed abitare a Thermai, fondata dai Cartaginesi nel 407 a.C..
La città parteggiò comunque per la fazione greca nelle successive lotte tra Greci e Cartaginesi nel IV secolo a.C. fino al momento in cui passò in mano ai Romani nel 253 a.C. in seguito alla Prima Guerra Punica, divenendo civitas decumana. Sotto i Romani la città conobbe un periodo di sviluppo urbanistico durante il quale fu avviato un maggiore sfruttamento delle Terme. Termini divenne in seguito sede vescovile.
Passata ai Bizantini attraversò i secoli VI, VII, VIII aspettando l'arrivo degli Arabi che dettero nuovo slancio alla città e costruirono una cinta muraria.
Passò ai Normanni nel XI secolo divenendo città regia ed incastellandosi maggiormente con la costruzione di mura e del castello.
Nel 1535 vi soggiornò l'Imperatore Carlo V che volle un nuovo recinto di mura delle quali non rimane traccia.
Termini divenne quindi un punto d'arrivo e d'imbarco del grano garantendosi ricchezza fino al XX secolo.

L'antica città romana s'identifica con la parte più alta dell'attuale Termini Imerese dove si possono riconoscere gli elementi principali: il foro (l'attuale piazza Duomo), il cardo ed il decumano.
Poco distante dalla città i resti dell'acquedotto romano.

Da visitare in città la chiesa di S.Maria di Gesù (1472) e San Nicola di Bari, il Duomo di Termini.

TERMINI IMERESE
città d'arte

regione Sicilia, isola

 

Guida della città
profilo artistico
musei

Visita Termini Imerese
Alberghi a TerminiImeree

 

Città della Sicilia
Palermo
Agrigento
Catania
Enna
Messina
Siracusa
Trapani
Altre città d'arte
Acireale
Alcamo
Caccamo
Caltagirone
Caltanissetta
Castelvetrano
Cefalù
Erice
Gela
Lentini
Licata
Lipari
Marsala
Mazara del Vallo
Milazzo
Modica
Monreale
Noto
Palazzolo Acreide
Piazza Armerina
Ragusa
Randazzo
Sciacca
Scicli
Taormina
Termini Imerese
Siti Archeologici
Akrai
Megara Iblea
Morgantina
Mozia
Pantalica
Segesta
Selinunte
Tindari
Valle dei Templi
Villa Romana del Casale

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 


ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your ArtTravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK