Taormina
Questo file si trova su Wikimedia Commons. Clicca sulla foto per vedere la sua pagina di descrizione e la sua licenza.

TAORMINA

Affacciata sul Mar Ionio lungo la costa orientale della Sicilia, Taormina offre panorami mozzafiato impreziositi dalla presenza dell'Etna che si erge a pochi chilometri da qui.

I greci jonici di Calcide Eubea arrivarono su queste coste nell'832 a.C. fondando Naxos, la prima colonia greca in Sicilia. Sembra che al loro arrivo il colle di Taormina fosse già abitato dai Siculi. Tuttavia nei secoli la potente Siracusa, di fondazione dorica, entrò in conflitto con Naxos e, dopo un primo massacro nel 403 a.C., gli abitanti si decisero a migrare sul colle e fondare Tauromenion (358 a.C.).
La città comunque rimase nell'orbita di Siracusa fino alla fine della Seconda Guerra Punica con la quale Roma si annetteva tutta la Sicilia (212 a.C.).

Taormina
divenne civitas foederata e fu nella storia base e rifugio prima per i rivoltosi durante la guerra servile (134–132 a.C.) e dopo per Sesto Pompeo, figlio di Pompeo Magno, in lotta contro Ottaviano, futuro Augusto (36 a.C.).
Con l'avvento del Cristianesimo la città divenne sede vescovile.

Dopo la caduta di Roma conobbe l'arrivo dei Vandali e fece parte del Regno Ostrogoto d'Italia prima e dell'Impero Bizantino poi.
Gli Arabi furono fieramente respinti per anni fino alla notte di Natale del 906 d.C. quando, solo grazie ad un tradimento, cadde e fu distrutta. Gli abitanti furono massacrati, le donne deportate e la città prese il nome di Almoezia.
La storia si ripeté con ruoli invertiti nel 1078 quando i Normanni comandati da Ruggero I assediarono e conquistarono Taormina.
Si susseguirono quindi gli Svevi, gli Angioini e dopo i Vespri, gli Aragonesi.
Subì l'assedio dei francesi nel 1675 e dopo la breve parentesi napoleonica in Italia ritornò a far parte del Regno di Sicilia con i Borboni fino al 1860, anno dell'unificazione d'Italia.
Essendo sede del Comando tedesco della Wermacht subì due bombardamenti da parte delle truppe anglo-americane il 9 luglio del 1943.

La fama di Taormina nel mondo nacque in seguito ad eccellenti visite di artisti che ne fecero la fortuna: Goethe, Nietzsche, Wagner, Wilde sono solo alcuni dei tanti che soggiornarono a Taormina parlandone nelle loro opere.
Dopo la fine della guerra Taormina conobbe la dolce vita ospitando grandi attrici e attori del jet set internazionale.

A Taormina si va per dirci di esserci andati come succede per le città più famose d'Italia. Ma una visita al teatro greco è qualcosa che affascina l'animo sensibile e colto di chi viaggia con intenzioni più nobili.

TAORMINA
città d'arte

regione Sicilia, isola

 

Guida della città
profilo artistico
musei

Visita Taormina
Alberghi a Taormina

 

Città della Sicilia
Palermo
Agrigento
Catania
Enna
Messina
Siracusa
Trapani
Altre città d'arte
Acireale
Alcamo
Caccamo
Caltagirone
Caltanissetta
Castelvetrano
Cefalù
Erice
Gela
Lentini
Licata
Lipari
Marsala
Mazara del Vallo
Milazzo
Modica
Monreale
Noto
Palazzolo Acreide
Piazza Armerina
Ragusa
Randazzo
Sciacca
Scicli
Taormina
Termini Imerese
Siti Archeologici
Akrai
Megara Iblea
Morgantina
Mozia
Pantalica
Segesta
Selinunte
Tindari
Valle dei Templi
Villa Romana del Casale

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 


ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your ArtTravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK