Piazza Duomo - Siracusa
Questo file si trova su Wikimedia Commons. Clicca sulla foto per vedere la sua pagina di descrizione e la sua licenza.

SIRACUSA

Nel 734 a.C. alcuni greci provenienti da Corinto e guidati da Archia si stabilirono nell'isola di Ortigia fondando Siracusa, dal nome della vicina palude Syraka. Ma i greci dovettero scacciare altri abitanti presenti già dal XV sec. a.C., probabilmente Siculi.

Seconda colonia greca della Sicilia, la città conobbe subito un periodo di sviluppo commerciale tanto che fondò in poco tempo altre tre colonie: Akrai nel 664, Casmene nel 643 e Camarina nel 598.
Durante il VI secolo ci furono accese lotte sociali tra i Gamoroi, discendenti dei primi coloni e proprietari terrieri, e i Killichirioi, classe povera. I secondi riuscirono a scacciare i nobili ma l’intervento di Gelone, tiranno di Gela (485 a.C.), ristabilì l'antico ordine sociale e consentì a Gelone di divenire tiranno di Siracusa. Sotto il suo governo la città crebbe e si sviluppò al di fuori dell'isola di Ortigia. Dopo soli 5 anni avvenne lo scontro tra Cartaginesi e Greci che vinsero i primi nella battaglia di Imera (480 a.C.). A commemorazione della battaglia fu eretto il tempio di Athena in Ortigia, oggi trasformato nell'attuale Cattedrale.

Ierone, fratello di Gelone, salì al potere nel 478 a.C. e sconfisse gli Etruschi nel 474 a.C. nelle acque di Cuma, fermando l'espansione etrusca verso il Sud.
Successe il fratello Trasibulo che però governò solo un anno (465 a.C.), scacciato dalla popolazione per la sua politica violenta. Fu in seguito instaurata una democrazia.
Nel 416 a.C. nell'ambito degli avvenimenti legati alla Guerra del Peloponneso, Atene muove guerra a Siracusa. L'antefatto fu lo scontro tra Segesta, alleata di Atene e Selinunte, alleata di Siracusa e a sua volta alleata di Sparta e quindi avversa ad Atene. L'assedio durò 3 anni e quando Siracusa sembro cedere ricevette l'aiuto delle truppe spartane di Gilippo che sconfissero gli Ateniesi e condannarono i sopravvissuti ai lavori forzati nelle latomie, le cave di pietra di Siracusa.
Nel 405 a.C. salì al potere Dionisio I il quale, dopo aver stipulato una pace con i Cartaginesi, fortificò l'isola di Ortigia ed eresse 22 Km di mura attorno alla città erigendo anche la fortezza del Castello Eurìalo. Nel 397 a.C., dopo aver conquistato Catania 6 anni prima, Dioniso I riprese le ostilità e sconfisse i Cartaginesi nel 392 a.C. riuscendo ad inaugurare una politica espansionistica in Sicilia e a patrocinare le arti: Platone fu spesso ospite in città.

PAG. 1 | 2 | 3 | avanti >>

SIRACUSA
città d'arte

regione Sicilia, isola

 

Guida della città
profilo artistico
musei

Visita Siracusa
Alberghi Siracusa

 

Città della Sicilia
Palermo
Agrigento
Catania
Enna
Messina
Siracusa
Trapani
Altre città d'arte
Acireale
Alcamo
Caccamo
Caltagirone
Caltanissetta
Castelvetrano
Cefalù
Erice
Gela
Lentini
Licata
Lipari
Marsala
Mazara del Vallo
Milazzo
Modica
Monreale
Noto
Palazzolo Acreide
Piazza Armerina
Ragusa
Randazzo
Sciacca
Scicli
Taormina
Termini Imerese
Siti Archeologici
Akrai
Megara Iblea
Morgantina
Mozia
Pantalica
Segesta
Selinunte
Tindari
Valle dei Templi
Villa Romana del Casale

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 



ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your ArtTravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK