Gela dal porto

GELA

Gela fu tra i primi insediamenti greci della Sicilia, fondata secondo la tradizione tramandata dallo storico Tucidide dai Rodii di Antifemo e dai Cretesi di Eutimo nel 689 a.C..
Al loro arrivo tuttavia i coloni greci trovarono già insediamenti stabili e sviluppati di Siculi, presenti sul territorio fin dall'età del Rame come testimoniato dai ritrovamenti delle necropoli di Piano Notaro e di Molino a Vento. Il nome della colonia infatti deriva dal nome stesso con cui i Siculi chiamavano il fiume che qui sfocia a mare.
Lo sviluppo fu immediato tanto che gli stessi coloni fondarono presto altre città tra le quali Akragas (Agrigento) nel 580 a.C.
Cleandro ne divenne signore unico lasciando il posto al fratello Ippocrate nel 492 a.C. il quale mosse presto guerra contro Siracusa conquistandola, morendo poi in battaglia (486) contro i Siculi e lasciando il posto a Gelone, capo della cavalleria di Ippocrate, il quale divenne signore di Siracusa lasciando il governo di Gela al fratello Gerone I.
Nel 480 a.C. Gela partecipò al primo scontro in terra sicula tra Cartaginesi e Greci, la battaglia di Imera.
Nel 456 a.C. vi morì Eschilo, sembra durante una rappresentazione teatrale.

In città si tenne nel 424 a.C. un congresso dei Greci di Sicilia che sanciva l'indipendenza dalle colonie della madrepatria.
Nel 405 a.C. un altro scontro tra Cartaginesi e Greci porta all'assedio ed alla presa di Agrigento ed alla distruzione di Gela. La città rimase cartaginese fino all'arrivo di Timoleonte che la riportò sotto influenza greca ed eresse nuove mura difensive (338 a.C.).
I Cartaginesi, sconfitti da Timoleonte, ritornarono minacciosi sotto Agatocle e nel 311 a.C. sconfissero i Greci nella seconda battaglia di Imera e distrussero nuovamente Gela.
Alla morte di Agatocle (289 a.C.) i suoi mercenari, detti Mamertini cioè figli di Marte, conquistarono Messina e devastarono Gela (282 a.C.). Gli abitanti chiesero aiuto a Finzia, tiranno di Agrigento, che li accolse a Licata.

Il potere dei Mamertini durò 20 anni fino a quando furono battuti in battaglia dal siracusano Ierone. Dal loro scontro nacque il primo scontro tra Roma e Cartagine, entrambe chiamate in aiuto dai Mamertini.

Gli Arabi al loro arrivo a Gela trovarono solo i resti dell'antico passato e la chiamarono la Città delle colonne.
Solo con Federico II Gela tornò a vivere con il nome di Terranova conoscendo un nuovo periodo di sviluppo economico ed architettonico durante il quale vennero erette mura difensive ed il Castelluccio, edifici religiosi e pubblici.

A Gela rimangono i resti dell'acropoli dove si possono ammirare due templi dorici del VI e V secolo a.C. e parte delle mura erette nel V secolo a.C. a difesa della città.
Interessanti anche gli scavi di Capo Soprano dove si possono ammirare fortificazioni greche, molto ben conservate poiché protette da 12 metri di sabbia per secoli, e le mura difensive erette da Timoleonte.

GELA
città d'arte

regione Sicilia, isola

 

Guida della città
profilo artistico
musei

Visita Gela
Alberghi a Gela

 

Città della Sicilia
Palermo
Agrigento
Catania
Enna
Messina
Siracusa
Trapani
Altre città d'arte
Acireale
Alcamo
Caccamo
Caltagirone
Caltanissetta
Castelvetrano
Cefalù
Erice
Gela
Lentini
Licata
Lipari
Marsala
Mazara del Vallo
Milazzo
Modica
Monreale
Noto
Palazzolo Acreide
Piazza Armerina
Ragusa
Randazzo
Sciacca
Scicli
Taormina
Termini Imerese
Siti Archeologici
Akrai
Megara Iblea
Morgantina
Mozia
Pantalica
Segesta
Selinunte
Tindari
Valle dei Templi
Villa Romana del Casale

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 


ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your ArtTravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK