Duomo - Catania
Questo file si trova su Wikimedia Commons. Clicca sulla foto per vedere la sua pagina di descrizione e la sua licenza.

CATANIA

Città e porto della Sicilia orientale, Catania si affaccia sul mar Ionio, alle falde meridionali dell'Etna, allo sbocco della piana di Catania sul golfo omonimo.

Patria di Vincenzo Bellini, Giovanni Pacini, Giovanni Verga, Mario Rapisardi, Angelo Musco.

Colonia della Magna Grecia fondata nell’ VIII sec. a.C. dai Calcidesi, venne poi conquistata dai Romani nel 263 a.C. Nel corso dei secoli successivi vide alternarsi numerose dominazioni: la occuparono gli Ostrogoti, i Bizantini, gli Arabi, i Normanni, gli Svevi, gli Angioini, gli Aragonesi, gli Spagnoli e i Borboni: in tutto questo seguendo in gran parte le sorti storiche dell’intera regione Sicilia. Più volte colpita dalle eruzioni dell'Etna (254, 1669, 1819), fu distrutta da terremoti nel 1169 e nel 1693; dopo quest'ultimo fu completamente ricostruita, prevalentemente con blocchi lavici che danno alle sue architetture monumentali un aspetto e un colore inimitabili. Incendiata e saccheggiata nell'aprile 1849 dai borbonici, fu annessa al regno d'Italia dopo i plebisciti del 1860.

Della città greca esistente fin dall’VIII sec a.C., assai scarsi sono i resti architettonici; di età romana invece restano come notevoli testimonianze il teatro, ricostruito su quello greco risalente forse al V secolo a.C., i resti delI’anfiteatro, risalente forse al II secolo d.C., le terme dell'Indirizzo e la Rotonda (odierna chiesa di Santa Maria). Di grande interesse anche la vasta necropoli romana e bizantina presso piazza Stesicoro. Numerose le monete greche, dovute ai più grandi incisori, quali Eveneto ed Eraclide, che ci sono pervenute. Nel Museo Comunale di Catania (ospitato nel medievale Castello Ursino) sono conservate numerose opere di scultura e di ceramica greche e romane, che rivestono un grande interesse.

Tra gli edifici medievali si ricordano la Basilichetta (V–VI sec), San Salvatore (VIII–IX sec), il Duomo ( XI - XII sec., ricostruito nel XVIII), il castello Ursino (oggi sede del Museo Comunale) fatto erigere da Federico II (1239-1250) ma successivamente modificato nel XVI sec.

La città, dopo il terremoto del 1693, fu ricostruita nel corso del XVIII sec. su progetti del Lanza, del Camastra e soprattutto del Vaccarini, autore del municipio (1741), di palazzo Sangiuliano, della bella fontana dell'Elefante (1736, su ricordo di quella del Bernini a Roma) e delle chiese di San Giuliano, Santa Chiara e Sant'Agata.

Altri notevoli monumenti sono la chiesa e il convento di San Nicolò (risalenti al XVI sec. ma ricostruiti nel XVIII) e il palazzo Biscari.

Nonostante i gravi danni subiti durante l'ultima guerra, la città ha conservato la fisionomia tardobarocca sia nelle facciate che in parte dell’assetto urbanistico, risultando quindi nel suo insieme come uno dei principali poli artistici della regione.

PAG. 1

CATANIA
città d'arte

regione Sicilia, isola

 

Guida della città
profilo artistico
musei
mostre

Visita Catania
Alberghi a Catania

 

Città della Sicilia
Palermo
Agrigento
Catania
Enna
Messina
Siracusa
Trapani
Altre città d'arte
Acireale
Alcamo
Caccamo
Caltagirone
Caltanissetta
Castelvetrano
Cefalù
Erice
Gela
Lentini
Licata
Lipari
Marsala
Mazara del Vallo
Milazzo
Modica
Monreale
Noto
Palazzolo Acreide
Piazza Armerina
Ragusa
Randazzo
Sciacca
Scicli
Taormina
Termini Imerese
Siti Archeologici
Akrai
Megara Iblea
Morgantina
Mozia
Pantalica
Segesta
Selinunte
Tindari
Valle dei Templi
Villa Romana del Casale

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 



ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your ArtTravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK