Cattedrale - Altamura

ALTAMURA

Splendida città delle Murge, Altamura sorge non lontano da Bari offrendo uno spettacolo architettonico che tocca il suo culmine nella famosa cattedrale federiciana del XII secolo.

Altamura lega la sua nascita al mitologico sbarco dei troiani in fuga sulle coste italiane dell'Adriatico. Durante il viaggio dalla madrepatria ormai distrutta e persa, il popolo comandato da Enea avrebbe fondato città e dato vita a nuovi popoli e civiltà come successe per la città siciliana di Segesta. Qui nelle Murge si fermò il troiano Antello il quale fondò la città
.

Un'altra origine mitologica di Altamura vuole protagonista Althea, regina dei Mirmidoni, un popolo mitologico greco che sbarcò sulle coste adriatiche.

La presenza dell'uomo sul territorio risale comunque a molto prima e si perde nella notte dei tempi come testimoniato dal famoso ritrovamento nella grotta di “Lamalunga il 7 ottobre del 1993 di un ominide vissuto 300.000 anni fa: l'Uomo di Altamura appunto.

Della città antica si sa poco ma restano le famose mura megalitiche (VI sec. a.C.) dalle quali la città prese il proprio nome: alta-mura.
Nel II secolo a.C. e durante l'Impero Romano Altamura perse a poco a poco d'importanza e dovette conoscere dapprima le invasioni di Goti e Vandali e poi di Longobardi e Saraceni prima di risorgere con l'avvento degli Svevi nel Sud Italia.
Successi ai Normanni grazie al matrimonio di Enrico VI e Costanza d'Altavilla, gli Svevi fecero conoscere ad Altamura uno dei suoi maggiori periodi di ricchezza durante il quale venne edificata la cattedrale romanico-gotica (1234) e la città venne proclamata regia, alle dirette dipendenze di Federico II Imperatore. Questo determinò un afflusso di genti da tutto il mediterraneo che qui potevano sentirsi liberi anche di praticare la loro differente religione. Si formarono i claustri (ve ne sono circa 80 di tipo sia greco che arabo), che altro non sono se non il luogo urbano di aggregazione di una comunità religiosa straniera.

Dopo la caduta degli Svevi Altamura passò agli Angioini durante il cui regno la Cattedrale venne riedificata in seguito ad un devastante terremoto.
Quindi fu la volta degli Aragonesi e di molte famiglie nobiliari tra i quali citiamo gli Orsini del Balzo, provenienti da Taranto, i quali diedero nuovo impulso all'edificazione di chiese.
Dal 1538 al 1734 Altamura fu retta dai Farnese conoscendo un ulteriore periodo di sviluppo prima di passare nel 1734, dopo il matrimonio di Filippo V di Spagna e di Elisabetta Farnese, sotto i Borboni con il loro figlio Carlo di Borbone, il quale aprì anche la Regia Università.

La diffusione delle idee libertarie portate in Italia dalle campagne napoleoniche furono appoggiate da una città come Altamura la quale aveva fatto nei secoli della propria indipendenza un modo d'essere. Venne piantato l'Albero della Libertà (1799) e fu proclamata la Repubblica ma l'intervento delle truppe pontificie comandate dal cardinale Fabrizio Ruffo fecero svanire il sogno in pochi giorni. La città resistette fieramente anche se in possesso di soli tre cannoni meritandosi per questo l'appellativo di Leonessa d'Italia.
Tornata ai Borboni vi rimase fino alla data della sua unificazione al Regno d'Italia (1860).

Oltre alla già citata cattedrale sono tante le chiese da visitare in città tra le quali ricordiamo la vicina San Nicola dei Greci (XIII sec.) e la chiesa di Santa Chiara (XVII sec.).

Per gli appassionati da non perdere la visita alla cava dei dinosauri in località Pontrelli, uno dei giacimenti orme fossili più ricco al mondo e risalente al periodo Cretacico (circa 70 milioni di anni fa).

ALTAMURA
città d'arte

regione Puglia

 

Guida della città
profilo artistico
musei

Visita Altamura
Alberghi ad Altamura

 

Città della Puglia
Andria
Barletta
Bari
Brindisi
Foggia
Lecce
Taranto
Trani
Altre città d'arte
Acaya
Alberobello
Alezio
Altamura

Ascoli Satriano

Bisceglie
Bitonto
Bovino
Calimera
Canosa
Casarano
Castel del Monte
Castellaneta
Ceglie Messapica
Cerignola
Cisternino
Conversano
Copertino
Cutrofiano

Francavilla Fontana

Galatina
Gallipoli
Gioia del Colle
Giovinazzo
Gravina
Grottaglie
Isole Tremiti
Locorotondo
Lucera
Maglie
Manduria
Manfredonia
Martano
Martina Franca
Massafra
Melendugno
Melpignano
Mesagne
Modugno
Molfetta
Monopoli
Monte Sant'Angelo
Nardò
Ostuni
Otranto
Parabita
Peschici
Poggiardo
Polignano a Mare
Putignano
Ruvo di Puglia
San Ferdinando di Puglia
San Vito dei Normanni
San Severo
Specchia
Terlizzi
Tricase
Troia
Ugento
Vico del Gargano
Vieste
Siti Archeologici
Egnazia
Ordona (Herdonia)
Oria
Siponto

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 


ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your ArtTravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK