Cattedrale - Imperia

IMPERIA


Centro di quel tratto di costa ponentina conosciuta come Riviera dei Fiori, Imperia è conosciuta per la coltivazione di ulivi che caratterizzano tutto il territorio circostante.

Storia

L'unificazione di Porto Maurizio e Oneglia fu sancita il 21 ottobre 1923 tramite un decreto reale di Vittorio Emanuele III. Dopo anni di dispute sul nome da adottare si decise di mutuare dal torrente Impero, che separa i due nuclei di Oneglia e Porto Maurizio, il nome del nuovo centro urbano.

Storia di Porto Maurizio

Il centro è di origine romana imperiale e sembra prendere il nome da San Maurizio, generale romano della Legione Tebea, martirizzato sotto Diocleziano per essersi rifiutato di sterminare alcuni Galli cristiani insorti contro i Romani (IV sec. d.C.).
Ma un'altra tradizione vuole il centro fondato dai Saraceni (IX sec.) i quali sfruttarono la posizione strategica del promontorio come base per le loro scorrerie marinare lungo la costa ligure. Portus Murisius fu poi tramutato per assonanza nell'attuale Porto Maurizio.
Certamente come altri borghi della Liguria venne affidato agli ordini religiosi (X sec.) i quali promossero il terrazzamento delle terre per lo sfruttamento agricolo.

Porto Maurizio fu infeudato ai Clavesana (XII sec.), di stirpe aleramica, divenendo poi (XIII sec.) libero Comune diviso nei terzieri di San Giorgio, San Maurizio, San Tomaso.
Nel 1276 il centro fu assorbito dalla nascente potenza della Repubblica di Genova conoscendo un periodo di svilluppo economico grazie anche all'industria olearia. Con Genova il cenotr divenne sede del Vicariato della Riviera Occidentale, organismo per il controllo delle coste liguri di ponente.
Genova resse le sorti di Porto Maurizio fino all'arrivo di Bonaparte in Italia il quale sciolse la Repubblica marinara e fondò la Repubblica Ligure (1797), di cui Porto Maurizio divenne capoluogo della Giurisdizione degli ulivi.

Gli accordi del Congresso di Vienna (1814-1815) determinarono l'annessione di Corniglia al Regno di Sardegna (1815) dei Savoia. Nel 1818 Porto Maurizio divenne Capoluogo di Mandamento.
Dopo l'unificazione della penisola nel Regno D'Italia (1861) Porto Maurizio fu sconvolto da un tremendo terrremoto (1887) che rase al suolo parte del suo centro storico.

Storia di Oneglia

Nel Pagus Unelia, antico appezzamento terreno d'epoca repubblicana (II sec. a.C.) o nella Ripa Uneliae, antico borgo di pescatori, vanno ricercate le origini di Oneglia.

Assediata e distrutta dai Saraceni (IX sec.) Oneglia fu poi feudo dei Vescovi di Albenga (1100) e possedimento dei Doria, potente famiglia genovese.
Nel 1576 cessò il dominio di Genova a favore dei Savoia i quali ressero le sorti di Oneglia per circa due secoli, fino all'arrivo di Bonaparte in Italia il quale portò il borgo nella Repubblica Ligure (1797).

Passata al Regno di Sardegna (1815) Oneglia divenne capoluogo di provincia della Divisione di Nizza (1818). Durante il periodo che precedette l'Unificazione d'Italia (1861) fu costruito un penitenziario (1846) che rese Oneglia famosa in tutto il regno durante i moti insurrezionali (1848, 1860).

Visita alla città

Le due frazioni principali di Imperia sono ben distinte urbanisticamente.
Le principali emergenze architettoniche si trovano a Porto Maurizio nel Parrasio, nucleo più antico dell'abitato sorto in cima ad una collina di fronte al mare.
In cima sorge la monumentale Cattedrale di S. Maurizio, edificata in stile neoclassico con grande pronao.
Nella stessa piazza vi sono le sedi della Pinacoteca Civica ed il Museo Navale Internazionale del Ponente Ligure.

Da una strada a fianco della Cattedrale si può accedere al borgo attraverso il medievale Archivolto della Tina (XIV sec.) e raggiungere così Palazzo Lercari-Pagliari, con loggia e bella commistione di elementi rinascimentali e medievali.
Camminando nel Parrasio, tra vicoli e scalinate che improvvisamente lasciano spazio a vedute sul mare, si giunge sull'altro versante della collina dove si trovano la seicentesca Chiesa di San Pietro ed il medievale Convento di S. Chiara (XIV sec.).
Ritornando verso la Cattedrale s'incontra l'Oratorio di S. Leonardo ('600), con notevoli dipinti al suo interno, e la Casa del santo.

A Oneglia sorge la Chiesa Collegiata di San Giovanni Battista, nei pressi della quale si può sostare in una della tante trattorie dei Portici di Calata Cuneo.

Interessante il Museo dell'Olivo per capire la storia e la tradizione olearia della città.

Luoghi d'interesse

A Porto Maurizio:
- Cattedrale
- Oratorio di San Leonardo ('600)
- Convento di Santa Chiara (XIV sec.)
- Convento delle Carmelitane (XVII sec.)
- Oratorio di Santa Caterina
- Chiesa del Monte Calvario
- Chiesa di S. Pietro
- Chiesa di San Leonardo
- Palazzo Lercari-Pagliari
- Palazzo Guarnieri
- Casa delle Scuole
- Casa della Società Operaia
- Palazzo Strafforello
- Palazzo Lavagna
- Villa Varese
- Villa Faravelli
- Teatro Cavour
- Parasio
- Borgo Foce
A Oneglia:
- Palazzo Comunale (XIX sec.)
- Palazzo del Tribubale (XIX sec.)
- Chiesa di San Biagio, detta dei Padri Minimi
- Chiesa di San Sebastiano
- Collegiata di San Giovanni Battista (1739)
- Portici di Calata Cuneo
- Palazzo Doria
- Casa Rossa
- Villa Grock
- Visita del borgo medievale di Artallo
- Torre di Prarola lungo la costa

Musei

- Pinacoteca Civica, Piazza Duomo, Porto Maurizio
- Museo Navale Internazionale del Ponente Ligure, Piazza Duomo 11, Porto Maurizio
- Museo dell'Olivo, Oleificio Fratelli Carli - Oneglia
- Museo Centrale dell'Istituto Storico della Resistenza, via Cascione, Porto Maurizio

Eventi

- Fiera del Libro in giugno
- Festival Clownesco Grock
- Video Festival Città di Imperia in primavera
- Vele d'Epoca (biennale)
- Motoryacht d'Epoca (biennale)
- Fiera Olioliva
- Raduno Autostory
- Incontri in Piazza dell'Olmo

PAG. 1

IMPERIA
città d'arte

regione Liguria
Palazzo Pagliari - Imperia
PALAZZO PAGLIARI

Cattedrale - Imperia
CATTEDRALE

Archivolto della Tina - Imperia
ARCHIVOLTO DELLA TINA

Vista mare - Imperia
VISTA DA PORTO MAURIZIO

 

 

 

Guida della città
profilo artistico

Visita Imperia
Alberghi ad Imperia

 

Città della Liguria
Genova
Imperia
La Spezia
Savona
Altre città d'arte
Alassio
Albenga
Albissola
Ameglia
Andora
Apricale
Arcola
Arnasco
Avegno
Baiardo
Balestrino
Bargagli
Beverino
Bordighera
Borghetto S. Spirito
Borgio Verezzi
Borzonasca
Brugnato
Bussana Vecchia
Calice Ligure
Camogli
Campiglia
Campo Ligure
Campomorone
Camporosso
Casarza Ligure
Castelnuovo Magra
Castelvecchio Rocca B.
Castiglione Chiavarese
Celle Ligure
Ceriana
Cervo
Chiavari
Cipressa
Cisano sul Neva
Cogorno
Corniglia
Diano Castello
Dolce Acqua
Dolcedo
Finalborgo
Garlenda
Gorreto
Isola Bona
La Mortola
Laigueglia
Leivi
Lerici
Levanto
Loano
Luni
Magliolo
Maissana
Manarola
Masone
Millesimo
Montalto Ligure
Montemarcello
Monterosso
Montoggio
Ne
Nervi
Noli
Perinaldo
Pieve di Teco
Pigna
Portofino
Portovenere
Ranzo
Rapallo
Riomaggiore
Rocchetta di Vara
Rocchetta Nervina
Ronco Scrivia
Rossiglione
San Remo
S. Margherita Ligure
S. Stefano di Magra
Sarzana
Sassello
Savignone
Seborga
Sestri Levanre
Taggia
Testico
Tiglieto
Toirano
Torriglia
Trovo San Giacomo
Tribogna
Triora
Urbe
Uscio
Varazze
Varese Ligure
Varigotti
Ventimiglia
Vernazza
Villanova d'Albenga
Vobbia
Zuccarello
Le isole
Palmaria
Siti Archeologici
Costa Balenae
Luni

In Italy Today
Le guide d'Italia:
> le città d'arte
> l'elenco completo
> le regioni d'Italia
Eventi e mostre
Hotel e B&B

 

 



ART TRAVEL LINK - SITI WEB SELEZIONATI

  • Your TravelSite - http://www.yoursite.com
    Description of the site.
  • ... ask to put your art-link here!

 


Vuoi inserire un LINK?
Hai un HOTEL o un'altra attività legata al TURISMO IN ITALIA?

Promuovilo nella pagina della tua città dentro IN ITALY TODAY!
OFFERTE PROMOZIONALI PER I PRIMI LINK

Art Travel directory

SUGGEST AN ART/TRAVEL-SITE

 

In Italy Today ama l'arte

© IN ITALY HOTELS NETWORK